rotate-mobile
Cronaca

Focolai e rischio contagio negli ospedali, tamponi anche ai sanitari asintomatici: morti in aumento "ma positivi stabile"

Il numero dei contagi in Puglia si è stabilizzato, mentre per i decessi bisognerà aspettare qualche altro giorno. Test su tutti i sanitari anche asintomatici

All'Adnkronos, il coordinatore della Task Force sulle emergenze epidemiologiche in Puglia, il professor Pierluigi Lopalco, ha riferito che "Il numero di nuovi casi in Regione si è stabilizzato". E ancora, ha aggiunto, "Abbiamo allargato un po' la rete dei laboratori, siccome alcuni di questi focolai erano avvenuti in ambiente ospedaliero dove ci sono persone ad alto rischio, il quel tipo di ambiente facciamo il test anche agli asintomatici. Per riammettere un sanitario in servizio noi dacciamo il test, ecco perché facciamo più test. 

Il manager della task force pugliese contro il Covid-19 Coronavirus, ha confermato che il numero dei positivi è rimasto stabile: "Credo sia abbastanza realistico questo numero". Sull'aumento dei decessi, Lopalco ha sottolineato che il numero si riferisce a ricoveri avvenuti anche otto giorni prima, precisando che "i decessi aumentano in ritardo rispetto all'incremento della curva epidemica"

Quindi, ha concluso all'Adnkronos, "è probabile che magari anche nei prossimi giorni avremo qualche decesso in più, però poi dovrebbe stabilizzarsi come si è stabilizzato il numero dei nuovi casi"

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Focolai e rischio contagio negli ospedali, tamponi anche ai sanitari asintomatici: morti in aumento "ma positivi stabile"

FoggiaToday è in caricamento