Scoppia focolaio in una Rsa di Monte Sant'Angelo: nove operatori e 16 ospiti positivi, oltre novanta i tamponi

Nella giornata di ieri sono stati eseguiti 71 tamponi, oggi sono in corso di effettuazione i restanti 20. Al momento risultano positivi 16 ospiti (tutti della Rsa) e nove operatori sanitari

Nelle ultime ore è stato registrato un focolaio di Covid-19 nella Rsa di Monte Sant’Angelo. La situazione è sotto controllo. La Asl ha immediatamente attivato i protocolli già codificati nella prima fase emergenziale.

Il servizio di Igiene è intervenuto disponendo l’effettuazione del tampone per tutti gli ospiti e gli operatori sanitari sia della Rsa che della Rsa R1.

Nella giornata di ieri sono stati eseguiti 71 tamponi, oggi sono in corso di effettuazione i restanti 20. Al momento risultano positivi 16 ospiti (tutti della Rsa) e nove operatori sanitari.

I tamponi sono stati effettuati dall’equipe della struttura complessa di Malattie dell’Apparato Respiratorio (M.A.R.) di San Severo che ha contemporaneamente visitato tutti gli ospiti per verificarne lo stato di salute. Gli ospiti risultati positivi sono stati isolati nelle aree già predisposte.

Il Servizio di Igiene ha attivato le procedure di monitoraggio e di sorveglianza attiva. Al momento sono in discreto stato di salute. A causa della recrudescenza della pandemia, dallo scorso 9 ottobre era vietato anche ai parenti l'accesso alle due strutture.

Le strutture restano operative. La Asl sta arruolando nuovo personale per sopperire alla momentanea carenza di operatori sanitari e coprire i turni di coloro che, attualmente, sono in isolamento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le direzioni generale e sanitaria della Asl stanno lavorando in stretta collaborazione anche con il sindaco di Monte Sant’Angelo. Il direttore generale Vito Piazzolla e il primo cittadino Pierpaolo d’Arienzo raccomandano la popolazione a tenere comportamenti corretti ed adeguati allo stato emergenziale perché sono l’unico strumento di contrasto alla diffusione del virus.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento