menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Coronavirus, aumentano i contagi a Monte Sant'Angelo. "Allarmante". Il sindaco: "Se continua così altro che mare"

Monte Sant'Angelo da oggi è nella fascia amaranto da 21 a 50 cas positivi all'infezione da Covid-19 Coronavirus. Il sindaco si dice preoccupato ed esorta i cittadini ad essere più responsabili

Monte Sant'Angelo è nella fascia amaranto. "Sono dati allarmanti quelli che giungono dal nuovo bollettino della Regione. Non vi nascondo che sono molto preoccupato per questo aumento di casi nella nostra città. Questi numeri, in proporzione, ci consegnano un quadro allarmante" il commento del sindaco Pierpaolo D'Arienzo, che esorta i cittadini a restare a casa: "E' necessario il sacrificio e lo sforzo di tutti.
Si pensa alla fase due, alle vacanze, al mare ma forse non è chiaro che con questi numeri in crescita ad attenderci ci sarà uno scenario ben diverso.

E ancora, aggiunge il primo cittadino: "Vi chiedo di collaborare, dobbiamo farlo per chi è rimasto senza un lavoro, per il ristoratore o l’albergatore che hanno visto sfumare l’inizio della stagione, per il commerciante che da un mese ha chiuso la serranda. Dobbiamo farlo per i nostri bambini che forse più di tutti soffrono questa condizione di isolamento e quarantena. Vi prego, non abbassiamo la guardia"

Il sindaco di Monte Sant'Angelo conclude: "I controlli da parte della Polizia locale e delle forze dell’ordine continuano e chiederò che si facciano sempre più stringenti. Sono stanco, però, di leggere commenti che puntano il dito e cercano di giustificare questa situazione dando la colpa ad altri. L’andamento dei contagi in futuro continuerà a dipendere dalla responsabilità di ognuno. Ognuno di noi è responsabile delle proprie azioni. Comportiamoci di conseguenza!"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento