Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

Sale a 699 il numero dei morti dall'inizio dell'emergenza. Cresce vertiginosamente anche il numero dei casi attivi, giunti a 9.437

Nuovo record di contagi in Puglia: secondo quanto riporta l'ultimo bollettino diramato dal Dipartimento promozione della salute, sono 772 i nuovi casi registrati oggi: 359 nella provincia di Bari, 86 nella provincia di Barletta-Andria-Trani, 39 nella provincia di Brindisi, 117 nella provincia di Foggia, 39 nella provincia di Lecce, 127 nel Tarantino, 4 fuori regione e 1 di residenza non nota. 

Drammatico ancora una volta il dato dei decessi: con i 13 accertati oggi (3 nel Barese, 7 nel Foggiano, 1 nella Bat, 1 nel Brindisino e uno nella provincia di Taranto), sale a 699 il numero dei morti dall'inizio dell'emergenza. 

Salve vertiginosamente anche il numero dei casi attivi (9.437) che si avvicina velocemente alla quota 10mila. Di questi, ben 760 persone sono ricoverate in ospedale (+63 rispetto a ieri), mentre sono 8.677 quelle in isolamento domiciliare. Sono invece 6.217 le persone guarite dall'infezione. 

Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 537.592 test. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 16.353, così suddivisi: 6.883 nella provincia di Bari, 1.732 nella provincia di Bat, 1.120 nella provincia di Brindisi, 3.808 nella provincia di Foggia, 1.173 nella provincia di Lecce, 1.518 nella provincia di Taranto, 118 attribuiti a residenti fuori regione e 1 di residenza non nota. 

“Il numero giornaliero dei casi in costante aumento delinea uno scenario preoccupante. Sebbene infatti molti di questi casi di positività si riferiscano a soggetti che non hanno particolari problemi di salute, una percentuale comunque consistente nei prossimi giorni dovrà avvalersi di cure mediche, aumentando ulteriormente la pressione sul sistema ospedaliero. Stiamo lavorando incessantemente su due fronti: per rafforzare le attività di contact tracing sul territorio e per preparare il sistema ospedaliero ad accogliere la progressiva ondata di casi. Ai cittadini rinnoviamo il nostro appello a limitare al minimo indispensabile ogni contatto sociale e di rispettare rigorosamente le norme di igiene”, ha dichiarato l'assessore alle politiche della salute Pier Luigi Lopalco. 

Il bollettino di mercoledì 28 ottobre 2020. 

Aggiornato alle 16.13

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento