Guardia di Finanza: 19 milioni di euro sottratti alla criminalità foggiana nel 2013

Confiscati beni - immobili, autovetture, disponibilità finanziarie - per un valore di circa 15 milioni di euro, cui si aggiungono ulteriori quattro milioni di patrimoni sottoposti a sequestri preventivi

Immagine di repertorio

Nel 2013 le Fiamme Gialle del comando provinciale di Foggia hanno rafforzato l’attività di contrasto al crimine organizzato, finalizzato all’aggressione dei patrimoni illecitamente costituiti dalle organizzazioni criminali. Attività che si è stata sviluppata attraverso accertamenti e riscontri amministrativo-contabili, ricostruzioni dei flussi finanziari e verifiche della congruità della situazione patrimoniale effettiva con quella reddituale dichiarata.

Grazie a tali investigazioni è stato possibile individuare i patrimoni accumulati nel tempo e disvelare le operazioni di riciclaggio e di reimpiego di capitali illecitamente accumulati in attività imprenditoriali e professionali, che consentono alle organizzazioni delinquenziali di mimetizzarsi, di condizionare le amministrazioni pubbliche e di manipolare l’economia legale.

In particolate, in Capitanata, sono stati confiscati beni (immobili, autovetture, disponibilità finanziarie) per un valore di circa 15 milioni di euro, cui si aggiungono ulteriori 4 milioni di patrimoni sottoposti a sequestri preventivi; sono state esaminate le posizioni patrimoniali di 160 presunti appartenenti alla criminalità organizzata foggiana, conclusesi con proposte di sequestro di beni per un valore di oltre 10 milioni di euro.

Approfondite 115 segnalazioni per operazioni sospette ed eseguite 91 ispezioni antiriciclaggio, all’esito delle quali sono stati denunciati 36 soggetti alle competenti Autorità Giudiziarie ed Amministrative; oppure ricostruiti flussi di 6 milioni di euro oggetto di riciclaggio.

Sono stati altresì individuati 20 usurai, di cui tre tratti in arresto, con il sequestro complessivo di 650mila euro; denunciate 440 persone, di cui 24 tratte in arresto per reati previsti dal  Codice Penale e dalle leggi di P.S.

Per quanto concerne la lotta al traffico illecito di sostanze stupefacenti, sono stati sequestrati 700 grammi di cocaina e 24 kg di hashish, con la denuncia di 44 soggetti, di cui 17 arrestati. 183 sono invece gli assuntori di droghe segnalati al Prefetto.

Infine, con riferimento al mercato del falso, i 146 controlli effettuati nel 2013 hanno portato al sequestro di 58mila prodotti contraffatti o non conformi alle norme sulla sicurezza a carico di 60 soggetti denunciati all’Autorità Giudiziaria

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento