rotate-mobile
Cronaca Cerignola

Il consiglio comunale di Cerignola sciolto per infiltrazioni mafiose

Giunge l'ufficalità da Palazzo Chigi. IL Comune ofantino è stato l'unico ad essere esaminato dal Consiglio dei Ministri di questo pomeriggio. Per quello di Manfredonia se ne parlerà successivamente

Il consiglio comunale di Cerignola sciolto per infiltrazioni mafiose. In tarda serata giunge l'ufficialità.

Il Comune ofantino è stato l'unico ad essere esaminato dal Consiglio dei Ministri di oggi pomeriggio. Per Manfredonia, altro comune foggiano subjudice, se ne parlerà successivamente, in uno dei prossimi Consigli. "Forse già la prossima settimana", prevede una fonte vicina al Governo.

Nel pomeriggio è circolata una relazione inerente Cerignola, recante i presunti contenuti del testo giunto all'esame del Cdm. Sarà il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, a firmare il decreto ufficiale di scioglimento del Comune guidato da Franco Metta, che verrà commissariato per i prossimi 18 mesi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il consiglio comunale di Cerignola sciolto per infiltrazioni mafiose

FoggiaToday è in caricamento