Auto a fuoco a Carapelle: distrutta la Opel del padre del sindaco Di Michele

Sul caso indagano i carabinieri. Quasi certa la pista dolosa: già alcuni mesi fa ignoti provarono a danneggiare l'auto dell'uomo

Immagine di repertorio

Sono in corso le indagini dei carabinieri sull'incendio - molto probabilmente di matrice dolosa - avvenuto la scorsa notte a Carapelle, che ha distrutto l'auto appartenente al padre del sindaco Umberto di Michele.

L'incendio è avvenuto in via Don Bosco, nei pressi dell'abitazione dell'uomo: le fiamme hanno completamente distrutto il mezzo, una Opel. 

Ad avvalorare l'ipotesi del dolo, un episodio accaduto alcuni mesi fa, quando ignoti tentarono di danneggiare l'auto dell'uomo, azione che non andò in porto per il tempestivo intervento dei militari. La zona è dotata di telecamere di videosorveglianza le cui immagini sono al vaglio dei militari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona gialla in Puglia ipotesi "elevata". Verso il ritorno dell'autosegnalazione: "Magari con la prenotazione del tampone"

  • La nuova ordinanza di Emiliano sulle scuole in Puglia: "Quella che sto per emanare rinnova le disposizioni in vigore"

  • La Puglia diventa gialla: da domenica riaprono bar e ristoranti (fino alle 18) e via libera agli spostamenti tra comuni

  • Choc a Foggia, ragazza aggredita senza motivo in zona Sacro Cuore: "Ho avuto paura, sono scossa"

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

Torna su
FoggiaToday è in caricamento