rotate-mobile
Cronaca

Capodanno tra botti 'fuorilegge' e incendi. Ad Orta Nova salta in aria il bancomat della Bpm

Al momento non si registrano feriti per l'uso improprio di petardi o altri fuochi pirotecnici. Numerosi interventi dei vigili del fuoco per incendi di cassonetti, soprattutto a Foggia

Botti e fuochi pirotecnici 'illegali', incendi e un bancomat saltato in aria. Questo il primo bilancio parziale della notte di capodanno appena trascorsa. 

Subito dopo la mezzanotte, infatti, a Foggia, si è registrata una 'scarica' di fuochi d'artificio, dal centro alla periferia, in aperta violazione dell'ordinanza dei commissari straordinari (guarda il video). Numerosi gli incendi registrati in varie zone della città, in particolare lungo Corso del Mezzogiorno dove sono stati danneggiati diversi contenitori della spazzatura. Diversi gli interventi dei vigili del fuoco nel corso della notte. Un albero è stato, invece, incendiato in piazza Puglia; le fiamme hanno danneggiato anche un'auto in sosta.

Nel corso della nottata, non sono stati registrati feriti per l'uso improprio di petardi o altri fuochi pirotecnici (tendenza, questa, registrata anche negli scorsi anni).

Ad Orta Nova, invece, tra i botti di Capodanno, ignoti hanno fatto saltare in aria il bancomat della Banca Popolare di Milano in piazza Pietro Nenni. L'esplosione è stata potente, il colpo è andato a segno. Questa mattina, la direzione della filiale dovrà verificare l'ammontare del bottino verificando le operazioni registrate, tra prelievi e depositi, nelle ore precedenti all'assalto. Sull'accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri che stanno acquisendo i filmati delle telecamere dell'istituto e quelle presenti in zona.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capodanno tra botti 'fuorilegge' e incendi. Ad Orta Nova salta in aria il bancomat della Bpm

FoggiaToday è in caricamento