Avvocato foggiano vittima di web-stalking denuncia: “Ecco cosa mi sta accadendo”

Domani sera a ‘Mi manda Rai 3’, la storia Vincenzo Chirolli. L’avvocato foggiano: “Ora alzo la voce e denuncio pubblicamente quanto mi sta accadendo”.

Vincenzo Chirolli

La storia di Vincenzo Chirolli, l’avvocato foggiano vittima di web-stalking, verrà raccontata domani sera a ‘Mi manda Rai 3’. Ad annunciarlo è Rino De Martino, coordinatore provinciale della federazione ‘Si, io ci sono’: “Da alcuni giorni raccogliamo nella nostra sede di corso Roma 71 a Foggia, a seguito dell’apertura dello sportello al cittadino, richieste di intervento, problematiche da affrontare per migliorare la città, ma anche denunce. Mai ci saremmo aspettati di dover ascoltare l’assurda vicenda che sta affrontando un avvocato foggiano che da due anni è vittima di un web-stalking”.

Questo il racconto dell’avvocato foggiano: “Tutto è cominciato nel mese di novembre 2014 con una vera e propria campagna diffamatoria sviluppatasi su due fronti, attraverso siti web da piattaforme specializzate ed attraverso l’attivazione di falsi profili su Facebook. Sui primi sono state inserite notizie prese dalla rete e relative a vicende giudiziarie con protagonisti avvocati: una volta individuata la notizia su fatti di cronaca accaduti in varie città come Milano, Modena, Foggia o Foligno, il nome del protagonista è stato sostituito con il mio. Inoltre, è stato creato sulla piattaforma wordpress o change.org un finto articolo di quotidiano nel quale sono state riportate notizie false in modo da far sembrare che io avessi subito condanne penali per truffa, estorsione ed altri reati di pari gravità”

Prosegue Vincenzo Chirolli: “Attraverso Facebook, poi, le stesse notizie sono state pubblicate su diversi falsi profili, e dopo aver chiesto amicizia e numerosi blog, le stesse sono state fatte circolare in maniera virale. Una cosa inaudita che ha scatenato una vera catena infamante ai miei danni. Da quel momento ho inoltrato diverse denunce alla Polizia Postale e la Procura della Repubblica di Foggia ha aperto un relativo fascicolo per individuare gli autori di tale ignobile condotta.

Conclude l’avvocato: “Ma la lentezza delle indagini e la indebita condotta dei motori di ricerca e di Facebook che si rifiutano di rimuovere tali contenuti offensivi e diffamatori, hanno reso il danno irreparabile con evidenti conseguenze sia dal punto di vista della mia reputazione professionale che, ovviamente, patrimoniale. Per tutto questo a distanza di circa due anni dall’inizio dei fatti ora alzo la voce e denuncio pubblicamente quanto mi sta accadendo”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • E' morto Dario Montagano: l'imprenditore sanseverese trovato senza vita in giardino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento