Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Vinse un concorso all’Amica, ma fu scartato perché “sovradimensionato”

E' lo strano caso di Eugenio Gargiulo, l'avvocato foggiano che nel 2000 vinse il concorso pubblico per l'incarico di funzionario capo all'ufficio del personale, ma fu retrocesso in graduatoria perchè ritenuto "sovradimensionato"

Il fallimento di Amica ci riporta indietro con il tempo, al singolare caso dell’avvocato foggiano Eugenio Gargiulo, che nell’estate del 2000 partecipò ad un concorso pubblico per l’incarico di funzionario capo all’ufficio del personale riservato a laureati in Giurisprudenza ed Economia e Commercio

Se da un lato è evidente che l’episodio non ha nulla a che vedere o quasi con l’amaro destino dell’azienda che gestisce il servizio d’igiene urbana, dall’altro, invece, rende bene l’idea di come il cammino dell’ex municipalizzata di Corso Mezzogiorno sia stato segnato da tante cicatrici.

Quell’anno Gargiulo vinse il concorso pubblico, ma fu retrocesso all’ultimo posto con la dicitura “sovradimensionato per l’incarico da ricoprire”, creando non poco imbarazzo tra i componenti della giunta targata Agostinacchio.

Un’estromissione, la sua, che fece discutere e fece il giro del mondo. La vicenda creò un tale clamore da guadagnarsi le prime pagine dei quotidiani nazionali e di quelle internazionali. Quest’ultime evidenziarono come al Sud Italia la Pubblica Amministrazione “snobbasse” i più meritevoli.

Dello strano caso dell’avvocato di Foggia ne parlarono magazine, settimanali e programmi televisivi. La questione fu discussa anche al “Maurizio Costanzo Show”, a “Uno mattina”, alle “Iene” e  a “Striscia la Notizia”.

Il singolare episodio rischiò persino di finire in Parlamento con un’interrogazione annunciata (ma non presentata) dal deputato Antonio Di Pietro. L'avvocato Eugenio Gargiulo oggi esercita la sua professione a Foggia e vanta il triplo record di essere l'avvocato europeo più cliccato della rete.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vinse un concorso all’Amica, ma fu scartato perché “sovradimensionato”

FoggiaToday è in caricamento