La triste storia della Multisala". Da 40mila spettatori a un manipolo di maleducati e vandali: "Potete chiedere scusa"

La multisala di via Miranda, in seguito al dpcm del 25 ottobre, è chiusa al pubblico, eppure c'è chi frequenta l'area esterna dando sfogo ai gesti più incivili e inqualificabili. Le foto postate sulla pagina Facebook sono inequivocabili

"Questa è la triste storia di una Multisala, tra le più frequentate in Italia, che appena un anno fa ospitava all'interno nelle proprie sale, nella prima settimana dell'anno, più di 40.000 spettatori, mentre adesso ospita all'esterno solo alcuni maleducati e vandali che approfittano della chiusura imposta per procurare danni e sporcizia ignorando, forse, che tutta l'area sia videosorvegliata (con circuito in hd che permette una ottima definizione dei volti)". Il triste post su Facebook dei titolari de La Città del Cinema, con il quale commentano l'ennesimo atto di inciviltà di alcuni cittadini foggiani.

La multisala di via Miranda, in seguito al dpcm del 25 ottobre, è chiusa al pubblico, eppure c'è chi frequenta l'area esterna dando sfogo ai gesti più incivili e inqualificabili. Le foto postate sulla pagina Facebook sono inequivocabili: bottiglie di vetro, lattine di birra, buste di plastica disseminate un po' ovunque. C'è anche chi ha pensato bene di danneggiare alcune delle panchine di marmo poste all'esterno della struttura, la pavimentazione dell'ingresso e alcuni pannelli sul retro: "Noi continuiamo ad avvisare chi di dovere con telefonate, pec e denunce formali che sicuramente permetteranno di identificare i colpevoli in attesa di riprendere le nostre normali attività ospitando i nostri veri clienti, gli spettatori della magia del Cinema", fanno sapere i gestori che poi concludono con un appello: "Se gli autori degli atti vandalici volessero autosegnalarsi attraverso l'invio di una mail a info@lacittadelcinema.it, possono utilizzare questo mezzo per chiedere scusa e trovare insieme una soluzione al problema causato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

  • Neve fino a quote basse e temperature in calo: oggi tempo incerto, domani sole e giovedì sera la coltre bianca

Torna su
FoggiaToday è in caricamento