Cronaca Piazza Duomo

Si masturba davanti a ragazzine, 53enne arrestato a Manfredonia

L'uomo è finito in manette per atti osceni in luogo pubblico e corruzione di minorenni. Lo spiacevole episodio è avvenuto durante i festeggiamenti del Carnevale Dauno

Pattuglia dei carabinieri

La maschera più brutta del Carnevale Dauno di Manfredonia è stata quella di un 53enne arrestato con l’accusa di atti osceni in luogo pubblico e corruzione di minorenni.

Nel corso dei festeggiamenti, approfittando della confusione dovuta a un concerto musicale, nella centralissima piazza Duomo N.C. ha avvicinato due ragazzine di 11 e 12 anni - che in quel momento erano in compagnia dei genitori - e ha cominciato a masturbarsi invitando le piccole ad osservarlo.

Sorpreso dal padre e dalla madre, l’uomo è scappato, ma non ha fatto i conti con la tenacia e il coraggio della mamma delle due sorelline che, dopo averlo inseguito con lo sguardo, ha permesso che l’uomo venisse intercettato dai vigili urbani e portato in caserma dai carabinieri.

Presso la locale stazione del 112, una delle due vittime è apparsa agitata. Nel racconto ha cominciato a singhiozzare e a tremare.

Dopo una serie di valutazioni il malfattore è stato arrestato e tradotto presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si masturba davanti a ragazzine, 53enne arrestato a Manfredonia

FoggiaToday è in caricamento