Nizza, rintracciato Vittorio Di Pietro: l’ingegnere foggiano sta bene

Vittorio Di Pietro si trovava in casa e non sulla Promenade des Anglais, luogo dell'attentato che ha provocato la strage. A confermarlo a FoggiaToday è un parente

La strage di Nizza

Vittorio Di Pietro sta bene. A confermarlo a FoggiaToday è un parente dell’ingegnere nucleare che da poco si era trasferito a Nizza. Per sua fortuna ieri sera era rimasto a casa e non si trovava lungo la Promenade des Anglais, luogo dell’attentato terroristico che ha provocato 84 morti. Un camion ha falciato centinaia di persone che si erano radunate per assistere ai festeggiamenti del 14 luglio in corso in tutta la Francia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La nota di ricerca divulgata questa mattina attraverso un tweet, aveva suscitato ansia e preoccupazione tra gli amici, i conoscenti, i familiari e tutta la comunità foggiana. Tv e testate giornalistiche importanti lo avevano immediatamente inserito tra i dispersi. Poco fa la buona notizia: Vittorio Di Pietro è stato rintracciato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Giornata drammatica, bollettino choc per la provincia di Foggia: nove morti e 52 casi positivi

  • Coronavirus, giovane foggiano trasferito d'urgenza a Bari: in gravi condizioni si è reso necessario l'impiego di Ecmo

  • Coronavirus: se un defunto muore in casa nessuna vestizione (indipendentemente dalla causa del decesso)

  • "Venite c'è un'autovettura rubata". Polizia si precipita in via Lucera: non era rubata ma dentro c'era della cocaina

  • Tragedia ad Alberona, c'è una vittima: estratto dalle macerie il corpo di una donna: nel crollo 6 persone tratte in salvo

Torna su
FoggiaToday è in caricamento