Torremaggiore, furto auto: arrestato estorsore sanseverese

E' stato colto in flagranza di reato mentre ritirava una busta contenente 800 euro in cambio della restituzione di una Fiat Panda rubata qualche giorno prima a Torremaggiore

E’ stato colto in flagranza di reato mentre in via Casalvecchio di Puglia, a bordo di un’auto con le targhe contraffatte, ritirava una busta contenente 800 euro in cambio della restituzione di una Fiat Panda rubata qualche giorno prima a Torremaggiore. I militari dell’Aliquota Operativa di San Severo coadiuvati dai Cc della Stazione di Torremaggiore, hanno tratto in arresto l’estorsore, un 40enne sanseverese.

V.S. aveva rubato la macchina il giorno di San Valentino e subito dopo avrebbe chiamato la vittima chiedendogli 2mila euro in cambio della restituzione. I Cc gli hanno sequestrato un telefonino al cui interno c’era anche il recapito telefonico della vittima.

L’estorsore si trova nella casa circondariale di Lucera a disposizione dell’A.G.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

  • 170 pazienti in terapia intensiva e 1392 in area non critica in Puglia. Nel Foggiano covid-free solo due comuni su 61

Torna su
FoggiaToday è in caricamento