Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Arrestato il terzo rapinatore del colpo alla gioielleria “Pace” di Pescara

La rapina messa a segno il 19 aprile del 2011 presso l'oreficeria di Corso Vittorio Emanuele fruttò 250mila euro in monili d'oro e preziosi. I malviventi furono incastrati da una telecamera

Arrestato anche il terzo dei rapinatori che il 19 aprile del 2011 mise a segno un colpo presso la gioielleria "Pace" di Pescara insieme ad altri due complici arrestati lo scorso 11 aprile.

VIDEO RAPINA: CLICCA QUI

La misura di custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. del tribunale di Pescara, è stata eseguita dal personale della Squadra di Polizia Giudiziaria del commissariato locale e dalla Mobile di Foggia in collaborazione con quella della città abruzzese.

La rapina di Corso Vittorio Emanuele fruttò 250mila euro in monili d’oro e preziosi.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato il terzo rapinatore del colpo alla gioielleria “Pace” di Pescara

FoggiaToday è in caricamento