Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Cerignola

Cerignola, si avvicinava alle vittime con la bici e le scippava: arrestato

Riccardo Dichio è finito agli arresti domiciliari. E’ ritenuto l’autore di due scippi avvenuti nella città ofantina ad aprile e a giugno

E’ agli arresti domiciliari il 41enne di Cerignola ritenuto responsabile di due scippi avvenuti nella città ofantina ad aprile e giugno scorsi.

Nel primo caso, Riccardo Dichio, a bordo di una bicicletta mountain bike di colore nero con forcelle rosse, avvicinava la vittima seduta su una panchina e – nonostante il tentativo della malcapitata di opporre resistenza - le strappava la borsa contenente 130 euro, il telefono cellulare e altri effetti personali

Nel secondo caso l’uomo, dopo aver osservato la vittima compiere un prelevamento di 100 euro presso uno sportello Bancomat nei pressi della villa comunale, a bordo della stessa bici, si avvicinava e le strappava dalle mani la tessera e la ricevuta

Avviate le indagini, le vittime hanno fornito una descrizione dettagliata dell’autore del reato. Inoltre, nel primo caso, la descrizione veniva supportata dall’acquisizione, da parte degli agenti del commissariato di Polizia di Cerignola diretti dal Vice Questore Aggiunto, la dott.ssa Colasuonno Loreta, delle immagini delle telecamere poste tra a via 20 settembre e via Puglia, oltre che dalla successiva perquisizione presso l’abitazione del Dichio, che permetteva di rintracciare e sequestrare la bicicletta utilizzata per lo scippo.

Nel secondo caso, invece, gli agenti, apprese le modalità del furto, sono risalite al soggetto dopo aver chiesto alla vittima di osservare l’album di foto segnaletiche delle persone con le caratteristiche descritte.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerignola, si avvicinava alle vittime con la bici e le scippava: arrestato

FoggiaToday è in caricamento