Rapinò la Banca di Bari a Canosa di Puglia, arrestato cerignolano 23enne

Ad incastrarlo sono state le immagini riprese dal sistema di videosorveglianza dell'istituto di credito. Aveva minacciato la cassiera dell'istituto di credito con un taglierino e prelevato 7mila euro

Un cerignolano di 23 anni è stato arrestato per la rapina effettuata il 23 luglio scorso presso la filiale della Banca Popolare di Bari a Canosa di Puglia. Ad incastrare L.A. sono state le immagini riprese dal sistema di videosorveglianza dell’istituto di credito.

Il ragazzo era entrato in banca, aveva scavalcato il bancone e minacciato una dipendente con un taglierino. Era riuscito a prelevare circa 7mila euro e a farsi accompagnare dalla cassiera fino all’uscita sempre sotto la minaccia dell'arma bianca. Ad attenderlo c’era un complice.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini avviate dalle sezioni di Polizia Giudiziaria dei commissariati di Canosa e Cerignola, hanno permesso di individuare il rapinatore e di arrestarlo nella notte. Accusato di rapina aggravata in concorso e porto d’armi da taglio, ora si trova nel carcere di Foggia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento