Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Centro - Piazza Giordano / Via Barra

Rapinò sala bingo di via Barra: arrestato 19enne. Malviventi traditi da una 5 euro | Video

Furono rintracciati in un appartamento di via Spalato di uno degli arrestati. Rubarono anche il cellulare di un cliente

Il 19 gennaio del 2012, quand’era ancora minorenne, con altri tre complici si rese responsabile della rapina alla sala bingo di via Barra. Mentre i tre vennero subito individuati e arrestati in un appartamento di via Spalato poco distante dal luogo del colpo, L.V.L., allora minorenne e per gli inquirenti l’apripista, riuscì a far perdere le proprie tracce, ma fu rintracciato qualche mese dopo.

Ora è stato arrestato dai carabinieri in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso da Procura presso il Tribunale per i minorenni di Bari.

Nella disponibilità dei rapinatori furono rinvenuti 1650 euro dei 7mila portati via, un computer portatile e un cellulare rubato a uno dei clienti presente durante la rapina. Gli investigatori individuarono il luogo del colpo dopo aver trovato una banconota da 5 euro davanti al portone d’ingresso del covo nel quale si era rifugiati, persa durante la fuga.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinò sala bingo di via Barra: arrestato 19enne. Malviventi traditi da una 5 euro | Video

FoggiaToday è in caricamento