Cerignola: arrestato per rapina noto pluripregiudicato figlio di “Tarallo”

Su di lui pendeva un provvedimento di due anni emesso dalla Corte d'appello di Ancona per una rapina effettuata in territorio maceratese. Latitante, è stato scoperto in un ristorante in compagnia di una donna

Un pluripregiudicato cerignolano, figlio del più noto “Tarallo”, specializzato in rapine in trasferta, è stato raggiunto da un provvedimento restrittivo eseguito dal personale del commissariato del comune ofantino.

Si tratta di un provvedimento di due anni emesso dalla Corte d’appello di Ancona che il 30enne dovrà scontare presso il carcere del capoluogo dauno. M.T. si era reso protagonista di una rapina effettuata in territorio maceratese e per questo motivo si era reso latitante. Gli agenti di Polizia sono riusciti a catturarlo in seguito ad una serie di segnalazioni giunte in commissariato.

A inchiodarlo sono state le assidue frequentazioni con una donna. L’uomo è stato arrestato all’interno di un ristorante. A nulla è valso il pizzetto che si era fatto crescere e il berretto che indossava per nascondere il viso. L’uomo era pedinato da alcuni giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Era bravissimo e un grande lavoratore". Amici e conoscenti in lacrime per Mattia. Pizzeria chiude per due giorni

  • Choc a Foggia: litiga con la fidanzata, i due 'cognati' lo raggiungono a casa e lo accoltellano

  • Rimprovera comitiva chiassosa, ispettore di polizia accerchiato e aggredito sotto casa: grave episodio a San Severo

  • Coronavirus, 8 casi in Puglia ma Capitanata senza vittime né contagi. I positivi scendono a 1222

  • Coronavirus, quattro casi e tre decessi in Puglia. I positivi scendono sotto quota mille. Zero contagi e nessuna vittima in Capitanata

  • Sangue in strada, omicidio a Trinitapoli: 43enne freddato con tre colpi di arma da fuoco

Torna su
FoggiaToday è in caricamento