Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Immacolata / Via Bari

Commessa si distrae, "cliente" le ruba l'iPhone: arrestato da agente in borghese

E' quanto accaduto ieri, in via Bari, a Foggia. Dopo un breve inseguimento, l'agente è riuscito a fermare il cittadino senegalese Sarjo Danso, 26enne domiciliato presso il C.A.R.A di Borgo Mezzanone

Nonostante fosse libero dal servizio e in compagnia della famiglia, un agente della squadra mobile di Foggia (il suo nome non è stato volutamente reso noto dagli uffici) non ha esitato un istante prima di intervenire per bloccare un cittadino senegalese che aveva appena derubato una commessa del proprio telefono cellulare.

E’ quanto accaduto ieri, in via Bari, a Foggia. L’agente stava passeggiando lungo la direttrice cittadina quando ha visto – nell’ordine – prima sfrecciare un uomo di colore con un giubotto rosso – poi una donna, commessa di un negozio della zona, chiedendo aiuto. Dopo un breve inseguimento ingaggiato per le strade cittadine, l’agente è riuscito a bloccare e arrestare il cittadino senegalese Sarjo Danso, 26enne domiciliato presso il C.A.R.A di Borgo Mezzanone ora accusato di rapina impropria. Nel giro di pochi minuti, sul posto, è intervenuta anche una volante.

Secondo quando accertato dalla polizia, l’uomo era entrato all’interno del negozio chiedendo di acquistare una chiavetta usb. Sfruttando la temporanea distrazione della commessa, lo stesso era riuscito ad appropriarsi dell’I-Phone 5 della donna, del valore di circa 750 euro. La donna si era accorta di quanto fosse accaduto e, nel tentativo di bloccare l’uomo, è stata colpita con violenza e spintonata. Motivo, questo, per il quale il 26enne dovrà rispondere di rapina e non di furto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commessa si distrae, "cliente" le ruba l'iPhone: arrestato da agente in borghese

FoggiaToday è in caricamento