Cronaca Via Trinitapoli

Sventato furto al distributore Eni di via Trinitapoli: preso 23enne, scappano i complici

Il bottino del colpo, sventato grazie a una telefonata anonima, era di circa 4mila euro tra contanti e Gratta e Vinci

Quando al centralino del 112 è arrivata la telefonata di un interlocutore anonimo che segnalava un furto in atto presso il distributore di benzina Eni di via Trinitapoli, le pattuglie dei carabinieri sono giunte immediatamente sul luogo indicato. Scesi dalle gazzelle, i militari sono riusciti a bloccare M.L. di 23 anni, ma non i due suoi complici, che sono riusciti a fuggire, ma che potrebbero avere le ore contate. Il furto, fortunatamente sventato, avrebbe fruttato 1250 euro in contanti che erano stati prelevati nel registratore di cassa e in una slot machine, oltre a biglietti della lotteria Gratta e Vinci per un valore complessivo di circa 4mila euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sventato furto al distributore Eni di via Trinitapoli: preso 23enne, scappano i complici

FoggiaToday è in caricamento