menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

"Al lavoro" su una bicicletta da rubare ma si imbatte nella polizia: foggiano arrestato a Lecce

Nella giacca nascondeva altri un cacciavite, uno scalpello ed una pinza a martello. In considerazione della flagranza del reato, l'uomo è stato arrestato per tentato furto e possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso

Sorpreso dalla polizia mentre armeggiava su di una bicicletta ancorata ad una rastrelliera. E' accaduto all'alba di oggi, a Lecce, dove due operatori della Polizia Stradale hanno arrestato un uomo di 41 anni, di Foggia.

Il fatto è successo in viale dell’Università, dove gli agenti hanno sorpreso l'uomo a lavoro su una bicicletta modello MTB. I due poliziotti, dopo aver fermato il soggetto, hanno richiesto l’ausilio di una 'Volante' che, giunta sul posto, ha identificato il fermato, già noto alle forze dell’ordine. Questi aveva ancora in mano un grosso punteruolo con il quale aveva cercato di forzare la catena della bici.

Sottoposto a perquisizione personale, l'uomo è stato trovato in possesso di altri arnesi atti allo scasso e più precisamente un cacciavite, uno scalpello ed una pinza a martello. In considerazione della flagranza e della abitualità nella commissione di tali reati, il fermato è stato arrestato per tentato furto e possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 17 gennaio, la Puglia torna 'arancione': cosa è consentito fare e cosa no

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento