menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine d'archivio

Immagine d'archivio

Estorsioni su estorsioni a giovane artigiano, la Squadra Mobile mette fine alle torture: arrestato 41enne

La squadra mobile di Foggia ha arrestato Cosimo Padalino, pregiudicato di Foggia classe 1974 per il reato di estorsione consumata

Questa mattina, nell’ambito di un’attività coordinata dalla Procura della Repubblica di Foggia, la Squadra Mobile sezione C.O.  ha eseguito per il reato di estorsione consumata la misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di Cosimo Padalino, nato a Foggia classe 1974, pregiudicato.

L’indagine svolta ha acclarato la responsabilità del 41enne, che approfittando dello stato di fragilità della vittima, ha  posto in essere, a partire  dal dicembre scorso, una serie di condotte estorsive.

In particolare, in una occasione, ha sottratto il cellulare mentre in un’altra le chiavi della sua abitazione al fine di incontrare alcune persone, in altra data l’ha schiaffeggiata per non avere ottenuto le chiavi della abitazione intimandole in tale occasione la consegna di 500 euro, ed in ultimo si è appropriato ingiustificatamente della somma di 150 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento