Sul treno Foggia - Bari con uno zaino pieno di marijuana: 21enne arrestato dalla PolFer

E' quanto scoperto dagli agenti della Polizia Ferroviaria, che hanno arrestato un 21enne di nazionalità gambiana, richiedente asilo, per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Sequestrato quasi un etto di marijuana

Immagine di repertorio

In treno con uno zaino pieno di marijuana. E' quanto scoperto dagli agenti della Polizia Ferroviaria in servizio di scorta a bordo del treno regionale Foggia – Bari, dove hanno arrestato un 21enne di nazionalità gambiana, richiedente asilo, per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e tradotto nel carcere  di Trani.

Gli agenti hanno proceduto al controllo di un cittadino straniero che, in completa solitudine, stava occupando la carrozza di coda. Sorpreso dalla presenza degli uomini in divisa, il giovane ha esibito senza esitazione il biglietto del treno, spiegando di essere partito dalla Stazione di Foggia e che sarebbe sceso, da lì a poco, nella Stazione di Bisceglie, ove risiede stabilmente.

Il giovane ha cercato, in tutti i modi, di distrarre l’attenzione dei poliziotti, poiché, per recuperare il documento di identità, è stato costretto ad  aprire lo zaino che portava sulle spalle, al di sotto della felpa, ma non è riuscito ad evitare che un forte odore sospetto si diffondesse nella carrozza.

Approfondito il controllo, i poliziotti hanno rinvenuto nello zaino una busta di cellophane trasparente contenente sostanza erbacea di colore verde, per un perso complessivo di quasi un etto, che risultava poi essere marijuana, e centinaia di euro in banconote di vario taglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento