Sullo scooter senza targa, offre 40 euro ai carabinieri per 'chiudere un occhio': arrestato

E' successo a Cerignola, dove i carabinieri hanno arrestato in flagranza l'uomo, operaio incensurato, sorpreso in sella ad un ciclomotore sprovvisto di targa. Risponde di istigazione alla corruzione, ora è ai domiciliari

Immagine di repertorio

Sorpreso su uno scooter senza targa, offre 40 euro ai carabinieri per 'chiudere un occhio'. Un gesto che per l'operaio bulgaro di 46 anni è costato l'arresto per istigazione alla corruzione. 

Il fatto è successo alcune sere fa, a Cerignola, dove i carabinieri della Sezione Radiomobile hanno arrestato in flagranza l'uomo, operaio incensurato, all'esito di un controllo lungo la Provinciale 83, dove procedeva in sella ad un ciclomotore sprovvisto di targa.

Allo scopo di evitare il verbale di contestazione delle infrazioni al Codice della Strada e quindi per indurre i militari a non procedere nei suoi confronti, ha offerto loro la somma contante di 40 euro, che è stata sequestrata. Dichiarato in arresto, dopo le formalità di rito, su disposizione della Procura di Foggia, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento