Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca San Severo

Viola l'obbligo di dimora: torna in carcere Angelo Bocola, coinvolto nel blitz "Texas"

Revocata la misura dell’obbligo di dimora: più volte, il giovane rimaneva assente dal domicilio durante l’arco temporale in cui lo stesso invece doveva stare a casa

Si aprono le porte del carcere per il 22enne Angelo Bocola, pregiudicato di San Severo, con a suo carico numerosi precedenti di polizia e penali per reati contro il patrimonio. L’Ufficio Misure di Prevenzione del commissariato cittadino, su disposizione della Corte d’Appello di Bari, ne ha disposto il ripristino della custodia cautelare in carcere.

Un provvedimento che scaturisce dalla revoca da parte dell’autorità giudiziaria della misura dell’obbligo di dimora cui era sottoposto, in quanto più volte, proprio gli agenti del commissariato hanno constatato che Bocola - in spregio delle prescrizioni impostigli - rimaneva assente dal domicilio durante l’arco temporale in cui lo stesso invece doveva stare a casa.

Il giovane, si ricorda, 18 settembre 2014 venne arrestato nell’ambito dell’operazione “Texas” e, a marzo 2015, la custodia cautelare in carcere venne sostituita con quella degli arresti presso la propria abitazione; solo dal mese di luglio gli venne concessa la misura dell’obbligo di dimora al fine di consentire allo stesso di svolgere attività lavorativa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viola l'obbligo di dimora: torna in carcere Angelo Bocola, coinvolto nel blitz "Texas"

FoggiaToday è in caricamento