rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca Centro - Stazione / Via Conte Appiano

Scoppia rissa all'esterno di un locale, per un commento su una ragazza: tre arresti

Sul posto carabinieri e polizia. I militari hanno arrestato tre giovani, due albanesi e un macedone. Nella zuffa, due agenti sono rimasti feriti

Attimi di panico, lo scorso sabato sera, in via Conte Appiano, a Foggia, dove è avvenuta una violenta rissa tra cittadini macedoni e albanesi. Per il fatto, tre soggetti - due di nazionalità albanese e uno macedone - sono stati arrestati in flagranza di reato per rissa dai carabinieri della compagnia di Foggia, giunti sul posto per ristabilire l’ordine.

Convalidati i fermi, gli indagati sono stati rimessi in libertà. I tre - Suat Aliovski, macedone di 29 anni, Elvis Ajdini e Denis Mucmataj, albanesi 20 e 19 anni -  sono stati fermati all’esito di una rissa scoppiata all’alba all’esterno di un locale in via Trento. La rissa sarebbe scaturita per un apprezzamento di troppo rivolto ad una ragazza, già impegnata sentimentalmente.

E’ scattata, quindi, una zuffa tra cittadini macedoni e albanesi: calci e pugni, finché l’intervento immediato dei carabinieri non ha riportato la calma. No senza difficoltà: durante l’intervento, infatti, sono rimasti feriti anche due agenti della polizia di stato, intervenuti in soccorso dei carabinieri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoppia rissa all'esterno di un locale, per un commento su una ragazza: tre arresti

FoggiaToday è in caricamento