Aggredì guardie giurate a Rimini: arrestato foggiano 46enne

Il foggiano bivaccava presso l’ospedale “Infermi” di Rimini. E’ accusato di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale

Ospedale "Infermi"

Un foggiano di 46 anni è stato arrestato a Rimini dagli agenti di polizia insieme a una tedesca di 43 per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, invasione di terreni pubblici e inottemperanza al foglio di via obbligatorio. Entrambi sono ritenuti responsabili di aver aggredito, lo scorso 16 gennaio, due guardie giurate nei sotterranei dell’ospedale “Infermi”.  La coppia è stata sorpresa dagli agenti delle volanti a bivaccare nella scala B del quarto piano del nosocomio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento