Nascondevano munizioni e cocaina: arrestati padre e figlio a Cagnano Varano

Ai domiciliari Orazio Cicilano di 57 anni e suo figlio Serafino, di 30. Risponderanno di detenzione illecita di sostanze stupefacenti (24 grammi di cocaina) e di munizionamento comune e da guerra

Immagine di repertorio

Nascondevano alcuni grammi di cocaina e del munizionamento per arma comune e da guerra. E' quanto scoperto dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile San Giovanni Rotondo, coadiuvati dai colleghi di Cagnano Varano e Carpino, lunedi scorso a Cagnano Varano.

I militari hanno arrestato padre e figlio - Orazio Cicilano di 57 anni e suo figlio Serafino, di 30 -  per detenzione illecita di sostanze stupefacenti e di munizionamento comune e da guerra. Al termine di un articolato servizio di osservazione, i militari hanno fatto irruzione nell’abitazione dei Cicilano dove, nel corso di una perquisizione, sono stati rinvenuti 24 grammi di cocaina, due cartucce cal. 9 parabellum, una cartuccia cal. 9x21 e una cal. 7,65. Il tutto è stato sottoposto a sequestro, i due uomini sottoposti agli arresti domiciliari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 90, incidente mortale tra Foggia e Orsara: due vittime nello scontro tra un pullman e un'auto

  • Cadavere carbonizzato con un buco in testa: è dell'uomo scomparso a San Severo, non si esclude l'ipotesi omicidio

  • Scossa di terremoto in provincia di Foggia: l'epicentro a Carpino sul Gargano, il sisma di magnitudo 3.6

  • Allarme a San Severo, cittadini denunciano: "C'è una pantera in città'"

  • Terribile incidente a Poggio Imperiale: scontro in A14, muore bimbo di 3 anni, due feriti gravi

  • Bomba a Foggia: colpito 'Il Sorriso di Stefano' di Vigilante, all'interno ragazza avverte malore

Torna su
FoggiaToday è in caricamento