Mettono a segno furti, ma ne mancano alcuni: arrestati lucerino e giovane complice

Un 35enne di Lucera e un ventenne di Santa Maria Capua Vetere sono stati arrestati in flagranza di reato a Montemarciano dai carabinieri di Senigallia

Carabinieri a Montemarciano

Nella notte, i carabinieri della compagnia di Senigallia hanno arrestato in flagranza di reato un trentacinquenne residente a Lucera e un ventenne di Santa Maria Capua Vetere per concorso in furto aggravato e tentato furto aggravato.

Alle 4.30 un cittadino ha chiamato il 112 segnalando la presenza di due individui che stavano tentando di scassinare la saracinesca di un negozio di parrucchiere in via Roma, a Montemarciano. Giunti immediatamente sul posto a bordo di una pattuglia, i militari del posto (raggiunti in un secondo momento da una pattuglia del Nucleo Radiomobile di Senigallia) hanno bloccato due giovani, che alla loro vista hanno tentato invano di salire a bordo di uno scooter e guadagnare la fuga. Uno dei due lasciava cadere a terra dietro un’auto in sosta una grossa pinza a tenaglia, mentre l’altro, dopo essere stato bloccato, nascondeva ancora sotto la manica destra della maglia un grosso cacciavite.

Il ventenne di Santa Maria Capua Vetere portava a tracolla una borsa tipo marsupio al cui interno i militari hanno rinvenuto una torcia portatile a batteria e circa 100 euro in monete a banconote da 5 euro. Mentre i segni lasciati dalle effrazioni erano compatibili con l’uso del cacciavite. La porta comunque non era stata aperta a causa dell’arrivo dei carabinieri, che avevano costretto i due malintenzionati a darsi alla fuga.

Tuttavia, poco più avanti, i militari riscontravano segni di effrazione anche alla porta a vetri di ingresso di una nota pizzeria tavola calda. Sotto il gazebo collocato veniva trovato un lucchetto tagliato. In questo caso era stato prelevato il fondo cassa.

Grazie alle indagini – che hanno interessato i comandi stazione delle località vicine – è stato scoperto che a Marzocca di Senigallia erano stati “visitati” ben quattro esercizi, due bar, una pizzeria e un panificio. I ladri erano riusciti ad entrare solo in un bar di via XXIV Maggio, portando via pochi spiccioli. Le registrazioni dell’impianto di videosorveglianza hanno consentito di identificare gli autori del furto proprio nei due arrestati a Montemarciano.

Ammanettati e arrestati, i due hanno trascorso il resto della notte nelle camere di sicurezza della caserma di Senigallia. Questa mattina si finiti davanti al Tribunale di Ancona per l’udienza di convalida ed il rito per direttissima. Il Tribunale ha convalidato gli arresti applicando nei confronti di entrambi la misura cautelare degli arresti domiciliari. Le indagini proseguono per verificare se i due arrestati sono gli stessi autori di altri furti in danno di bar e chioschi sul lungomare tra Marzocca e Marina di Montemarciano denunciati nei giorni scorsi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento