Cronaca Torremaggiore

Asportavano tubature dai terreni agricoli: sorpresi e arrestati dai carabinieri

E' accaduto in agro di Torremaggiore. ​I due avevano già caricato in macchina diversi tubi per un valore di circa 1000 euro

Sorpresi ad asportare tubi in zinco da un terreno agricolo, nelle campagne di Torremaggiore. E’ quanto scoperto dai carabinieri del posto che, per il fatto, hanno arrestato in fragranza di reato Luigi Ippedico, di 30 anni e Primiano Carpinone di 35.

I militari, nel corso di un servizio di pattuglia esteso all’area rurale della città, hanno notato una macchina in sosta in un fondo agricolo e due uomini intenti ad estrarre delle tubature dal terreno. Insospettiti dall’anomala circostanza e dall’orario inusuale, i carabinieri hanno deciso di procedere al controllo dei due che non appena notata la presenza dei militari hanno tentato inutilmente di fuggire. ?I militari hanno constatato che sul portapacchi del veicolo erano già stati caricati diversi tubi in zinco utilizzati per l’irrigazione del valore di circa 1000 euro. Arrestati per furto aggravato, i due sono stati posti agli arresti domiciliari, mentre la refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asportavano tubature dai terreni agricoli: sorpresi e arrestati dai carabinieri

FoggiaToday è in caricamento