Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca Immacolata / Via Carlo Ciampitti

Strade deserte per il 'coprifuoco' da Coronavirus, due ladri d'auto ne approfittano (senza riuscirci): bloccati e arrestati

E' accaduto la scorsa notte, in via Ciampitti, a Foggia, dove la polizia ha fermato e arrestato due persone accusate di furto aggravato. Sequestrati anche due coltelli, un modica quantità di marijuana e attrezzi atti allo scasso

Immagine di repertorio

Strade deserte per le restrizioni da Coronavirus, e a Foggia c'è chi ne approfitta. Così, la scorsa notte, due uomini sono stati sorpresi dalla Polizia mentre armeggiavano su un'auto parcheggiata in strada con l'obiettivo di rubarla. Il fatto è successo intorno all'1.30, quando gli agenti delle 'Volanti' e del Reparto Prevenzione Crimine di Vibo Valentia, nel corso del  servizio di prevenzione e controllo del territorio, sono intervenuti in via in Via Bari per segnalazione di un furto d'auto in atto. 

Effettivamente, giunti all'angolo con via Ciampitti, gli agenti hanno notato due persone armeggiare vicino un’auto Citroen regolarmente parcheggiata. Alla vista degli agenti, uno dei due individui, poi identificato per un gambiano di 20 anni, si è liberato di un coltello e di una tronchesina gettandole sotto l’autovettura.

Entrambi i malfattori hanno tentato invano di dileguarsi, poiché sono stati immediatamente bloccati dai poliziotti. Il secondo soggetto fermato, un bulgaro di 24 anni è stato altresì trovato in possesso, oltre che di un coltello a serramanico ed un cacciavite, anche di due buste di sostanza stupefacente del tipo marijuana in modica quantità, per il cui possesso, è stato segnalato per uso personale di sostanze stupefacenti. I due sono stati arrestati per furto aggravato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strade deserte per il 'coprifuoco' da Coronavirus, due ladri d'auto ne approfittano (senza riuscirci): bloccati e arrestati

FoggiaToday è in caricamento