Cocaina nascosta sotto terra e hashish in casa: arrestati due foggiani

A Foggia un 32enne e un 33enne sono finiti in manette con l'accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Blitz in appartamento e in un fondo agricolo

I due arrestati

Nei giorni scorsi a Foggia gli agenti della Squadra Mobile e il personale della sezione specializzata antidroga hanno eseguito due arresti. Un 32enne e un 33enne, in due distinte operazioni, sono finiti in manette con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Nel corso di una perquisizione all’interno dell’abitazione di D.C.P., i poliziotti hanno trovato e sequestrato 500 grammi di hashish, 30 di cocaina già preparata in dosi, un bilancino di precisione e l’occorrente per confezionare le dosi da spacciare.

L’altro blitz è avvenuto nel fondo agricolo annesso all’abitazione di V.M., pregiudicato foggiano. Gli uomini in divisa hanno trovato involucri di cellophane contenenti cocaina occultati sotto terra e tutto l’occorrente per preparare le dosi,

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento