menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine d'archivio

Immagine d'archivio

Trovati grossi quantitativi di hashish: polizia arresta foggiani di 27 e 36 anni

La polizia ha arrestato Giuseppe Di Gianni e Francesco Paolo Casolaro in due distinte operazioni: il primo è in carcere e il secondo agli arresti domiciliari

Ieri mattina la Squadra Mobile della Questura di Foggia, in due distinte attività, ha arrestato Francesco Paolo Casolaro, classe 1982, e Giuseppe Di Gianni, pregiudicato con precedenti specifici classe 1991, entrambi per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Nella primissima mattinata, gli Agenti della Polizia di Stato della locale Squadra Mobile, unitamente a personale del Reparto Prevenzione Crimine di Siderno a seguito di una perquisizione domiciliare hanno bloccato e arrestato il Di Gianni, nonostante il suo tentativo di eludere il controllo degli uomini in divisa. L’attività di polizia ha permesso di rinvenire 640 grammi circa di hashish, suddivise in più panetti avvolte in un cellophane. Da attenta e scrupolosa perquisizione, gli agenti della Polizia di Stato hanno rinvenuto altresì materiale per il confezionamento, un bilancino e un grinder, svariate lame e taglierini intrise da sostanza stupefacente e per la vendita al dettaglio, nonché 812 euro circa. Il tutto è stato sottoposto a sequestro.  Atteso quanto rinvenuto, il malvivente è stato arrestato in flagranza di reato e associato presso la casa circondariale di Foggia.

sequestro droga di gianni-2

Sempre nell’odierna giornata, l’attività svolta dalla Polizia di Stato ha permesso di arrestare il Casolare, trovato in possesso di 450 grammi circa di hashish. Per lui sono scattati i domiciliari. Entrambi sono a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Puglia in bilico tra il giallo e l'arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento