Cronaca San Severo / Viale due Giugno

Tamponato, riprende l'incidente con il telefonino: in tre scendono e lo riempiono di botte

E’ quanto accaduto oggi pomeriggio, a San Severo, in viale Due Giugno. La vittima è un medico di 64 anni, ora ricoverato all'ospedale di San Giovanni Rotondo. Sull'accaduto indaga la polizia

Brutalmente aggredito con calci e pugni, per impedirgli di filmare, con il proprio telefono cellulare, i danni subìti alla carrozzeria della propria auto dopo un tamponamento. E’ quanto accaduto oggi pomeriggio, a San Severo, in viale Due Giugno.

La vittima dell’accaduto è un medico di 64 anni; ad aggredirlo tre uomini che, a bordo di una Renault Twingo, hanno impattato a velocità sostenuta due auto in sosta - un'Alfa 159 e una Passat -, una delle quali di proprietà del 64enne, che ha cominciato a riprendere col telefonino le vetture danneggiate. Dinanzi a quella scena, i tre lo hanno raggiunto e colpito con calci e pugni, poi sono fuggiti lasciandolo dolorante a terra. La vittima è stata trasportata all'ospedale di San Giovanni Rotondo: non è in pericolo di vita, ma è sotto osservazione a causa delle ferite alla testa. Sull'accaduto indaga la polizia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tamponato, riprende l'incidente con il telefonino: in tre scendono e lo riempiono di botte

FoggiaToday è in caricamento