Shock a Cerignola: accerchiato e aggredito a sprangate titolare di un circolo ricreativo

E' accaduto a Cerignola. La vittima della 'spedizione punitiva' è Nicola Bevilacqua, ora ricoverato a San Giovanni Rotondo nel reparto di chirurgia maxillo-facciale. Indagini in corso

Immagine di repertorio

Aggredito e colpito alla testa e al volto con spranghe e mazze ferrate. E’ stata una vera e propria ‘spedizione punitiva’ quella messa a segno ieri sera, poco prima della mezzanotte, ai danni di Nicola Bevilacqua, 54enne cerignolano, fratello del più noto Gerardo Bevilacqua, che si candidò a sindaco del centro ofantino nella passata tornata elettorale rimediando poche centinaia di consensi.

Il fatto è accaduto in via Eduardo De Filippo, all’interno del circolo ricreativo gestito dalla vittima. Secondo le prime informazioni raccolte sul posto sono giunte, a bordo di alcune auto, una decina di persone “armate” di spranghe e mazze ferrate che hanno accerchiato l’uomo e hanno iniziato a colpirlo con inaudita violenza.

I primi ad intervenire sul posto sono stati gli agenti di una pattuglia del Reparto Prevenzione Crimine di Bari e una ambulanza del 118: la vittima è stata trasportata prima all’ospedale Tatarella di Cerignola, poi al ‘Casa Sollievo della Sofferenza’ di San Giovanni Rotondo, dove è tutt’ora ricoverato nel reparto di chirurgia maxillo-facciale, con una prognosi di 30 giorni. Le sue condizioni sono serie, ma non è in pericolo di vita. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sull'accaduto sono in corso le indagini degli agenti del commissariato di Cerignola e della squadra mobile di Foggia, che stanno analizzando i filmati dei sistemi di videosorveglianza dell'attività e dell'intera zona. L'uomo è un soggetto noto alle forze di polizia. Al momento non si conoscono i motivi dell’aggressione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento