Cronaca

Sangue all'ex pista, migrante ferito con una coltellata: operato d'urgenza ai Riuniti di Foggia

La vittima si è presentata davanti al cancello posteriore del Cara, dove i soldati di guardia lo hanno soccorso. Operato d'urgenza, non dovrebbe essere in pericolo di vita

Ennesimo accoltellamento a Borgo Mezzanone. È accaduto nella serata di ieri quando all'ingresso posteriore del Cara - che si affaccia sull'ex pista - un cittadino di nazionalità africana si è presentato ai soldati che erano di guardia, palesando una grossa ferita da taglio all'emitorace posteriore sinistro, con probabile lesione polmonare. 

Subito soccorso, l'uomo è stato trasportato d'urgenza all'ospedale di Foggia e sottoposto a un delicato intervento chirurgico. Non sarebbe in pericolo di vita. Sul caso indagano i carabinieri che presto interrogheranno la vittima, al momento, ancora non identificata. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sangue all'ex pista, migrante ferito con una coltellata: operato d'urgenza ai Riuniti di Foggia

FoggiaToday è in caricamento