Non c'è pace per la pista ciclabile di Corso Roma: ora ci si mettono anche un'auto e oltre le transenne una bancarella

Critiche dei residenti su traffico e parcheggi. Il PD ha chiesto al Comune di Foggia di aprire un'inchiesta amministrativa sulla corretta esecuzione tecnica dei lavori

Pista ciclabile corso roma

La pista ciclabile di Corso Roma continua a far discutere i foggiani. Dopo le critiche circa il percorso allagato dalle primissime piogge (o, come sostiene qualcun altro, da una perdita della fogna) e le lamentele dei residenti sul traffico e la mancanza di parcheggi, quest'oggi sul web sono circolati video e immagini di una bancarella posizionata sul tratto di pista interrotto dalle transenne e di un'auto parcheggiata lungo il nuovissimo percorso realizzato per la mobilità sulle due ruote. Non mancano i pedoni indisciplinati o semplicemente distratti. 

Giovedì scorso il Partito Democratico di Foggia aveva sollevato più di un dubbio sulla pista ciclabile di Corso Roma, "affondata prima del varo" scriveva il capogruppo dei dem Pasquale Dell'Aquila. "Come una barca costruita male, si è riempita d'acqua dopo il primo acquazzone estivo, diventando impraticabile e provocando problemi ai pedoni e agli utenti degli autobus. E agli automobilisti, costretti a scansare gente che non poteva attraversare ed era costretta a camminare in strada".

Dell'Aquila aveva chiesto al Comune di Foggia di aprire un'inchiesta amministrativa sulla corretta esecuzione tecnica dei lavori, "realizzati così visibilmente male, che si estenda all'opera analoga realizzata in via Manfredi e, chissà per quale motivo, ancora inutilizzata. Quindi, il sindaco rifletta sulla scelta compiuta per evitare di commettere gli stessi errori nell'attuazione dell'intervento previsto su viale XXIV Maggio" scriveva Dell'Aquila.

"Forse sarebbe stato meglio realizzarla utilizzando una porzione dell'ampio marciapiede, anche in considerazione del fatto che corso Roma è una delle arterie parallele a via Rosati, dov'è il più importante mercato cittadino su cui confluiscono centinaia di persone e mezzi quotidianamente. Così com'è stata progettata e costruita la pista ciclabile, basta un'auto in doppia fila e si blocca una delle principali arterie della città, con ripercussioni anche sulla salute dei cittadini e sulla salubrità dell'ambiente in un'ampia e densamente abitata area della città"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla A14 nel Foggiano: morto intrappolato tra le fiamme il conducente di un camion

  • Omicidio a Cerignola: uccisa donna di 41 anni in via Fabriano, il marito il principale indiziato del delitto

  • Il tuffo in mare, il malore e la morte: annega a Vieste Rossano Cochis, braccio destro di Vallanzasca detto 'Nanu'

  • Ultima ora: 12 arresti nell'operazione 'Turn-over'. Sgominato traffico di droga, metodi mafiosi e armi a Trinitapoli

  • Morsa da un rettile mentre è al lavoro nei campi. Corsa in ospedale per una giovane bracciante: "Era sopraffatta dal dolore"

  • Assalto paramilitare al blindato portavalori della Cosmopol: sgominata la banda, arresti anche nel Foggiano

Torna su
FoggiaToday è in caricamento