Attualità

Orta Nova solidale: sindaco e assessori mettono in circolo le indennità per l'acquisto di beni alimentari per le famiglie bisognose

E' l'iniziativa sostenuta dall'amministrazione comunale e il Coc di Orta Nova, per fronteggiare la crisi economico-sociale causata dall'emergenza Covid-19.L'obiettivo? "Promuovere la costituzione di un circuito etico-solidale"

Immagine di repertorio

"Con le economie riguardanti il fondo straordinario delle indennità di funzione del sindaco, degli assessori e del presidente del Consiglio comunale acquisteremo derrate alimentari finalizzate a fronteggiare la crisi economico-sociale dovuta all'emergenza Covid-19".

E' l'iniziativa sostenuta dall'amministrazione comunale e il Centro operativo comunale di Orta Nova, finalizzato alla costituzione di un circuito etico-solidale. "Acquisteremo dalla cooperativa 'Pietre di Scarto', che lavora sui terreni confiscati alle mafie, barattoli contenenti la salsa Bakhita, prodotta da lavoratori liberi dal caporalato", spiegano in una nota stampa.

"Tali prodotti saranno donati alle Caritas parrocchiali per essere ripartiti tra i più bisognosi. Sarù un Corto-circuito legale: corto, in quanto si promuove il piccolo, senza l'intermediazione della grande distribuzione organizzata; circuito, perchè si genera un percorso etico; legale, perchè si tratta dell'opera di chi lavora nelle terre confiscate alle mafie".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orta Nova solidale: sindaco e assessori mettono in circolo le indennità per l'acquisto di beni alimentari per le famiglie bisognose

FoggiaToday è in caricamento