Domenica, 21 Luglio 2024
Attualità Monte Sant'Angelo

Monte Sant'Angelo: il Centro comunale di raccolta rifiuti a Macchia è operativo

Il centro fino a settembre sarà aperto tutti i giorni dalle ore 8-12 e 16-19 e da ottobre a maggio ore 7-11

Dall’1 giugno è finalmente operativo il Centro comunale di raccolta rifiuti a Macchia", ha annunciato l’Assessore all’Ambiente della Città di Monte Sant’Angelo, Vittorio de Padova. Il centro fino a settembre sarà aperto tutti i giorni dalle ore 8-12 e 16-19 e da ottobre a maggio ore 7-11.

Si possono conferire i seguenti materiali provenienti da utenze domestiche e non domestiche: carta e imballaggi in cartone, umido, imballaggi in plastica, pile e accumulatori, imballaggi in metallo, farmaci "T" e/o “F”, vetro, lampade e tubi catodici, indumenti usati, cartucce stampante e toner, legno, rifiuti elettrici ed elettronici, ramaglie, ingombranti e beni durevoli, oli e grassi vegetali e minerali, piccole quantità di materiali inerti, contenitori di fitosanitari vuoti e bonificati prodotti dal “fai da te”.

"Un importante progetto, che, tra le altre cose, cercherà di evitare l’abbandono dei rifiuti per le strade, nelle campagne, sulle spiagge. Nel frattempo, per attuare il contratto, la società che gestisce la raccolta rifiuti, sta lavorando per ammodernare il parco macchine, strizzando l'occhio alle auto elettriche, a breve partiremo con un progetto innovativo e nuovi strumenti che premieranno i cittadini più virtuosi. Monte Sant’Angelo, con questi progetti, conferma la sua attenzione all’ambiente, alla sostenibilità e lavora per creare un futuro sempre più green”, il commento dell’assessore de Padova.

È un ottimo strumento e l’obiettivo sarà permetterci di dire finalmente basta abbandoni, bruciature di plastica e di rifiuti. Dobbiamo fare di questo posto il salotto di casa”, ha dichiarato la consigliera con delega alla frazione Macchia, Antonella Iaculli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monte Sant'Angelo: il Centro comunale di raccolta rifiuti a Macchia è operativo
FoggiaToday è in caricamento