Mercoledì, 29 Settembre 2021
Attualità

Decreto Draghi: con il Green Pass ok alle visite ai parenti in ospedale

Fonti del Ministero della Salute precisano che all'articolo 4, lettera B, del decreto varato dal Governo sia consentito ai parenti l'accesso alle sale d'attesa del Pronto Soccorso e dei reparti ospedalieri ai possessori del Green pass

Con il Green Pass sarà possibile accedere alle sale d'attesa del pronto soccorso e dei reparti ospedalieri per visitare i familiari ricoverati. È quanto emerge dall'articolo 4, lettera B, dell'ultimo Decreto varato dal Governo Draghi. La precisazione è giunta da fonti del Ministero della Salute, a seguito degli appelli formulati da Italia Viva.

Nella giornata di oggi - riporta Adnkronos - il presidente dei senato di Italia Viva, Davide Faraone, e la presidente della Commissione Sanità, Annamaria Parente, hanno annunciato in una nota l'intenzione di scrivere una lettera al ministro della Salute Speranza, affermando di essere "al fianco del presidente di Salvagente Italia, Mirko Damasco, che da giorni è in sciopero della fame per consentire ai familiari di fare visita ai pazienti in ospedale". 

I senatori avevano lanciato un appello al Ministro affinché fossero riviste le regole degli accessi ai reparti, disciplinandoli con il Green Pass, "per interrompere subito una modalità che aggiunge difficoltà ulteriori a chi già vive in un momento di sofferenza". 

"Esprimo grande soddisfazione per l’introduzione nel decreto che norma l’uso del Green Pass di una proposta emendativa a firma mia e della collega Celeste D'Arrando al Decreto Riaperture che prevede la possibilità di accesso alle sale d'attesa dei Pronto soccorso e ai reparti ospedalieri per far visita ai familiari ricoverati attraverso la certificazione Covid". È quanto commenta Marialucia Lorefice, Presidente della Commissione Affari Sociali della camera dei Deputati, che con la collega Celeste d'Arrando lo scorso 26 maggio aveva depositato una proposta emendativa che prevedesse la possibilità di accesso ai reparti ospedalieri e alle sale d'aspetto dei pronto soccorso: "L’isolamento a cui sono stati costretti molti malati a causa dell’emergenza Covid, soprattutto le persone anziane e quelle con disabilità fisiche, psichiche e sensoriali ospiti nelle strutture sanitarie, ha avuto un impatto negativo sulla loro serenità e ha aggiunto sofferenza a sofferenza. Per questo - ha concluso la Lorefice - la riapertura dei reparti alle visite grazie al Green Pass è una notizia positiva, un obiettivo a cui il MoVimento stava lavorando da tempo". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Decreto Draghi: con il Green Pass ok alle visite ai parenti in ospedale

FoggiaToday è in caricamento