menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Cerimonia per pochi intimi e strascico di polemiche: saluto "amaro" al Comando di via Fraticelli

La nota di Confsal vigili del fuoco di Foggia, firmata dal segretario provinciale Luigi Occulto

Cerimonia con pochi intimi e strascico di polemiche dopo il saluto del comandante dei vigili del fuoco di Foggia, l’ingegnere Serafino Vassalli, congedato per sopraggiunti limiti di età.

“Ieri, 30 aprile, alla presenza di pochi eletti si è congedato dal comando; rigorosamente in divisa ha ricevuto una pergamena dal direttore regionale (lo stesso, dal 4 maggio sarà il reggente del comando di Foggia). Ci si chiede come mai non erano stati invitati i pompieri. Forse per il rischio contagio Covid 19? Invece no, perché erano presenti i pensionati (il più giovane aveva 70 anni)”.

Vigili del fuoco, in pensione il comandante Serafino Vassalli: il saluto a sirene spiegate (e distanza di sicurezza)

Una scelta che proprio non è andata giù al segretario provinciale Confsal Vvf di Foggia, Luigi Occulto che ricorda: “Il dirigente porta con sé, nella sua valigia, le chiavi della nuova caserma centrale, il progetto dei lavori del distaccamento di Manfredonia, il pacchetto di iniziativa del nuovo distaccamento di San Giovanni Rotondo nonché il nuovo progetto di assegnazione dei mezzi del 115”, spiega.

“Avevamo visto giusto, quindi, quando denunciavamo progetti utili solo ad illudere i vigili del fuoco (che, nonostante tutto, si sono sempre impegnati incessantemente). In questa giornata, ci stringiamo ai lavoratori di tutte le categorie, con una menzione speciale per i vigili del fuoco e per tutti quelli che da due mesi hanno perso il proprio lavoro”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento