Sabato, 25 Settembre 2021
Gargano San Giovanni Rotondo

Fra Francesco Colacelli a Palazzo Chigi: il fondatore di Tele Radio Padre Pio nominato Cavaliere

Il Ministro degli Affari Regionali Enrico Costa ha conferito l'onorificenza al frate cappuccino distintosi nel corso degli anni per la carità e l'amorevole percorso assistenziale, umano e religioso, nei confronti dei più bisognosi e delle loro famiglie

Ieri, venerdì 28 aprile, presso la sala Verde di Palazzo Chigi, il Ministro degli Affari Regionali e le Autonomie con Delega alla Famiglia Enrico Costa ha consegnato personalmente a frate Francesco Colacelli, dell’Ordine dei Frati Minori Cappuccini della Provincia Religiosa di Sant’Angelo e Padre Pio, la distinzione Onorifica di Cavaliere dell’Ordine “Al merito della Repubblica Italiana.

L'onorificenza, che era stata anticipata il 17 febbraio dal Prefetto di Foggia, Maria Tirone, è stata assegnata su proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri, con Decreto del Presidente della Repubblica datato 13 gennaio 2017. Presenti alla cerimonia anche una delegazione dei confratelli di Fr. Francesco e delle strutture che svolgono le attività per la provincia religiosa e durante la giornata c'è stato anche un momento per “rivedersi” con il ministro della Salute Beatrice Lorenzin.

La nomina di fra Francesco segue quella di un altro suo illustre confratello, Padre Damaso Testa da Celle Ligure al secolo Bernardo Maria Testa, dal 1945 e fino alla sua morte, Rettore e Superiore presso il famosissimo Istituto Pediatrico “Gaslini” di Genova (1907-1988). Nel 1985, fu proprio lui a ricevere in visita Papa Giovanni Paolo II. Fr. Francesco Colacelli, è Ministro Provinciale dei Frati Minori Cappuccini della Provincia Religiosa di S. Angelo e Padre Pio, Presidente della Conferenza dei Ministri Cappuccini d’Italia (mandati in scadenza il 30 aprile e non più rinnovabili) e Presidente della Fondazione Centri di Riabilitazione Padre Pio Onlus di S. Giovanni Rotondo.

Nato ad Isernia, il 10 dicembre 1965, fin da piccolo ha frequentato il Convento dei Cappuccini ed entrato a far parte della Gioventù Francescana. Aveva 20 anni quando decise di seguire le orme di S. Francesco. Il 2 Luglio 1994 fu ordinato sacerdote nella chiesa conventuale di Isernia dal Vescovo Mons. Andrea Gemma. Nel 1987, quando era ancora post-novizio, fondò una piccola radio libera, legata al Convento di Campobasso, Radio Tau, che poi si sarebbe evoluta in Tele Radio Padre Pio, oggi Padre Pio TV. Pilastro organizzativo della Beatificazione (1999) e della canonizzazione (2002) di Padre Pio di Pietrelcina, fr. Francesco, giornalista pubblicista dal 2001, fu nominato Direttore della Rivista “Voce di Padre Pio”. In questo periodo progettò e realizzò la costituzione della Fondazione “Voce di Padre Pio” di cui diventò Presidente e nella quale confluì l’emittente televisiva ed il periodico mensile.

Eletto dai suoi confratelli Ministro Provinciale nel 2010 e poi riconfermato nel 2013, fra Francesco, già nel 2012, è stato eletto Presidente della Conferenza Italiana dei Ministri Cappuccini, incarico che ricopre tuttora. Dal marzo 2013 al marzo 2014 è diventato presidente di turno dei Ministri Provinciali delle famiglie francescane d’Italia. La missione di frate Francesco si è arricchita strada facendo e nel segno di S. Pio di Pietrelcina ha messo sempre al centro i più bisognosi, gente comune, pellegrini, malati e diversamente abili. Nei luoghi di culto, attraverso la radio e la TV, ha diffuso la parola di Dio. Nelle strutture sanitarie ha assistito malati e feriti di guerra ed offerto una speranza in più ai diversamente abili. Infatti, dal giugno 2010, ha assunto la carica di Presidente della Fondazione Centri di Riabilitazione Padre Pio Onlus, una struttura riabilitativa di eccellenza, accreditata istituzionalmente con il Servizio Sanitario Nazionale, portata in pochi anni ad essere una delle realtà riabilitative sanitarie migliori al mondo.

Fra Francesco l’ha dotata infatti delle migliori tecnologie e dei migliori professionisti presenti sul mercato, ha intessuto relazioni ad ogni livello, accademico ed istituzionale, arrivando a svolgere attività di “benchmarking” in tutto il mondo per portare la Fondazione ad essere tra le prime a livello nazionale ed internazionale, sia come offerta prestazionale che come comfort alberghiero. Tutto questo con l’unico scopo di rispondere con tutte le sue forze alla missione, affidatagli dall’Ordine di appartenenza, nel segno di San Pio di Pietrelcina. 

Carità ed amorevole percorso assistenziale, umano e religioso, nei confronti dei più bisognosi con un’attenzione particolare anche alle loro famiglie, tanto da ottenere la riduzione dei cosiddetti “viaggi della speranza”, scegliendo per la struttura sanitaria le tecnologie ed i professionisti che, da gran parte dell’Italia, i pazienti cercano all’estero. Nel novembre 2016, fra Francesco ha ricevuto, nella struttura riabilitativa d’eccellenza “Gli Angeli di Padre Pio”, la visita istituzionale del Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, per lui un ulteriore ed importante riconoscimento. La sua vicinanza agli indigenti e agli svantaggiati, infine, lo ha indotto a realizzare anche un sogno, idealmente donato a Papa Francesco in occasione dell’ostensione delle reliquie del corpo di San Pio di Pietrelcina in Vaticano durante il Giubileo della Misericordia, denominato “Casa Papa Francesco: Padre Pio per le famiglie dei migranti”.

La casa è stata realizzata a S. Giovanni Rotondo ed offre ospitalità a famiglie di profughi senza fissa dimora che ne hanno bisogno. Intanto, ieri mattina fr. Francesco Colacelli è stato eletto dall'assemblea Regionale, Coordinatore Puglia Centri di Riabilitazione ARIS (Associazione Religiosa Istituti Socio Sanitari). L'ARIS agisce sotto la vigilanza dell'Autorità Ecclesiastica, Conferenza Episcopale Italiana – C.E.I. e si ispira alle direttive del Pontificio Consiglio degli Operatori Salutari e del componente organismo per la Pastorale Sanitaria della CEI). Presidente Regionale della stessa Associazione è stato eletto Mons. Domenico Laddaga dell'ospedale Miulli di Acquaviva delle Fonti.    

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fra Francesco Colacelli a Palazzo Chigi: il fondatore di Tele Radio Padre Pio nominato Cavaliere

FoggiaToday è in caricamento