Lo Campo fa sognare i tifosi giallogranata: "Ci sono condizioni per il salto di qualità"

Il direttore generale del San Severo Calcio spiega ambizioni, percorsi e progetti di società e squadra in vista del campionato

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Imprenditore importante del capoluogo, un passato ai vertici del Foggia calcio, Giuseppe Lo Campo è, senza dubbio, l'homo novus per eccellenza nell'assetto societario giallogranata, in una stagione di grandi novità in casa San Severo calcio.

Un ritorno in piena regola il suo, dopo un anno sabbatico, lontano dalle rive del Foggia calcio e del pianeta pallone. Un ritorno in grande stile e con tanti propositi. "Ho valutato tante opzioni, c'erano altre richieste ma ho scelto San Severo. Sia per la caparbietà e per la determinazione di tanti soci giallogranata sia perché credo in questo progetto. Città e squadra possono crescere. Ci sono tutte le condizioni per compiere il salto di qualità, sta a noi concretizzarle", afferma il direttore giallogranata al quale non sfuggono i parallelismi col Foggia calcio: "Quando arrivai, come qui, c'erano problemi logistici e infrastrutturali. Ma c'era anche tanta voglia di fare bene e riemergere dalle ceneri. E poi anche qui la tifoseria è calda, affettuosa, sempre presente, come a Foggia".

L'arrivo di Lo Campo a San Severo potrebbe finalmente rappresentare un'inversione di tendenza nei rapporti con la città capoluogo: "Ce lo auguriamo tutti e stiamo lavorando in questa direzione. Ci piacerebbe realizzare il secondo distretto calcistico e sportivo, per capacità di attrazione e servizi, del capoluogo. Dopo il Foggia calcio possiamo diventare il secondo punto di riferimento per tutta la Capitanata".

C'è, però, sempre il rebus stadio "Ricciardelli" da risolvere: "Devo dire - afferma Lo Campo - che l'Amministrazione Comunale Miglio è molto collaborativa e vicina. Sono fiducioso, troveremo la soluzione".

Intanto, però, la società si sta preparando al prossimo campionato di Serie D: "Quello che mi piace è che la società giallogranata è davvero ambiziosa. Con gli acquisti fatti in questi giorni credo di poter dire che l'Usd San Severo l'anno prossimo potrà tentare la scalata alla Lega Pro. Poi, il calciomercato non è ancora finito. Abbiamo in serbo altre sorprese. Io, Gigi Marino, Paolo Dell'Erba, Antonello Bisceglie e tutti i soci stiamo lavorando sinergicamente per poter recepire tutte le indicazioni di mister Olivieri". Di più Lo Campo non dice ma è chiaro che in casa giallogranata ci sono grandi speranze. Presto la parola passerà al campo...

Torna su
FoggiaToday è in caricamento