La chiesa di Santa Maria di Devia sul Monte d'Elio, un gioiello d'arte romanica tra la natura incontaminata

Nel cuore del parco archeologico di Monte d'Elio, a San Nicandro Garganico, si trova la bellissima chiesa di Santa Maria

Chiesa di Santa Maria Devia, ph Eremi della Valla di Stignano

La chiesa di Santa Maria fa parte del territorio di San Nicandro Garganico ed è una delle massime espressioni di arte romanico pugliese.

Risale precisamente all'XI secolo ed è ubicata all'interno del parco archeologico e naturalistico del Monte d'Elio; infatti, tutt'intorno il panorama suggestivo è ricco di vegetazione incontaminata, caratterizzato da antiche mulattiere e una vista spettacolare sulla piana Sagri-Falconetto e sul magnifico Lago di Lesina.

La struttura fu restaurata negli anni Sessanta; oggi la chiesa presenta all'interno tre navate e tre absidi, e custodisce diversi affreschi bellissimi che richiamano l'arte bizantina.

Al di fuori, invece, la chiesa di Santa Maria è completamente circondata non solo dalla tipica vegetazione che caratterizza il Promontorio del Gargano, ma anche dalle rovine della città Devia, ossia un'antica città slava.

Come raggiungere la chiesa di Santa Maria

I turisti e i viaggiatori che desiderano esplorare la zona e raggiungere la bellissima chiesa di Santa Maria devono partire da San Nicandro Garganico e percorrere la strada per Torre Mileto.

Per raggiungere il sito vi è una deviazione ben segnalata all’altezza della superstrada, e da lì si può arrivare in auto sino all'ingresso principale del parco del Monte d'Elio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultima ora: primo caso di Coronavirus in Puglia

  • Terribile incidente nel Foggiano: morto 42enne. Dopo il violento impatto, l'auto si è ribaltata ed è finita fuori strada

  • In Puglia 5 casi con sintomi sovrapponibili a quelli del Coronavirus: chi rientra a casa dalle zone rosse deve comunicarlo

  • Tampone su un paziente, si attendono i risultati: quarantena provvisoria per i sanitari entrati in contatto col soggetto

  • Violenti scontri nel Foggiano: tafferugli tra baresi e leccesi sulla A16, incendiato un veicolo

  • Tentato omicidio davanti a un bar, estrae pistola e apre il fuoco per un debito di droga: fermato pregiudicato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento