rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Salute Vieste

Salute e benessere sui luoghi di lavoro, ventotto esperti si confrontano sul Gargano

È il tema affrontato nel workshop 'Summer school On Total Workplace Health Promotion', in programma dal 19 al 22 giugno a Pugnochiuso

Dalle teorie scientifiche alla best pratice. È con questo obiettivo che ventotto esperti, provenienti da tutta Italia, si confronteranno sul tema della promozione della salute nei luoghi di lavoro. Cornice del workshop sarà la “Summer School On Total Workplace Health Promotion”, in programma a Pugnochiuso, presso il Centro Congressi del “Pugnochiuso Resort", dal 19 al 22 giugno 2022.

La Summer School è promossa dalla Funzione di Medicina del lavoro dell’Irccs “Ospedale Pediatrico Bambino Gesù” di Roma (con il patrocinio del Network Europeo di Promozione della salute nei luoghi di lavoro e della Società Italiana di Medicina del Lavoro) ed organizzata in collaborazione con la Asl Foggia.

Al centro della discussione, la concezione dei luoghi di lavoro come contesti privilegiati per la promozione della salute, perché le persone vi trascorrono la maggior parte del proprio tempo, spesso in presenza di forti dinamiche relazionali.

Non una sfida, ma una realtà che si sta sempre più consolidando nella Asl Foggia: promuovere la salute e il benessere a lavoro non è solo una teoria fortemente sostenuta dagli esperti, ma è una azione possibile e perfettamente realizzabile.

Ed è quello che la Asl Foggia sta facendo grazie all’intensa sinergia con il “Bambino Gesù” di Roma, dalla quale è nato il progetto “Whp - Workplace Health Promotion”, best practice per la promozione di salute nei luoghi di lavoro, riconosciuta a livello europeo.

Il concetto di promozione della salute nei contesti occupazionali presuppone che un’azienda non solo attui tutte le misure per prevenire infortuni e malattie professionali, ma si impegni anche ad offrire ai lavoratori opportunità per migliorare la propria salute, riducendo i fattori di rischio generali e, in particolare, quelli maggiormente implicati nella genesi delle malattie croniche.

Corretti stili di vita insomma aiutano a migliorare lo stato generale di salute della persona, riducendo il ricorso ai ricoveri ospedalieri.

È in questa ottica che, alla Summer School, parteciperanno (in formazione obbligatoria) i Direttori e i Dirigenti della tecnostruttura aziendale: a loro è affidato il compito di formarsi per poi farsi promotori, in modo proattivo, del benessere dei lavoratori all’interno dei propri servizi attraverso la diffusione di corretti stili di vita.

La direzione scientifica della Summer School è affidata a Salvatore Zaffina, responsabile della “Funzione di Medicina del Lavoro” dell’Irccs Ospedale Pediatrico “Bambino Gesù di Roma" che conferma “il valore simbolico della scelta di Pugnochiuso come sede degli incontri, luogo prescelto da uno dei più grandi manager che l'Italia abbia avuto, Enrico Mattei, per le vacanze dei propri dipendenti. La Summer School, come ritenevano sia Mattei che Adriano Olivetti – conclude Zaffina - ha proprio il fine di sottolineare che, investire in prevenzione, conviene alle aziende, ai lavoratori e alla società”.

Presente all’apertura dei lavori, il 19 giugno alle ore 16,00, il Commissario Straordinario della Asl Foggia Antonio Nigri.

Nelle sessioni, a cui parteciperanno anche docenti dell’Inail, dell’Istituto Superiore di Sanità, dell'Eni, delle Ferrovie dello Stato, di Leonardo-ex Finmeccanica, di Università, della Regione Puglia e di Enti di rilevanza nazionale, saranno illustrate alcune buone pratiche ed esperienze nazionali ed internazionali relative al benessere lavorativo, inteso come elemento manageriale qualificante in ambito aziendale delle attività riconducibili alla Prevenzione nei luoghi di Lavoro (Disability Management, Health Promotion, Prevenzione Personalizzata e Benessere lavorativo).

Largo spazio sarà dato, in particolare, all’impatto avuto sui luoghi di lavoro dalla pandemia nei suoi vari aspetti (tracciamento e gestione delle infezioni e vaccinazioni anti Covid).

La convention sarà occasione anche per presentare i risultati registrati sino ad ora dal progetto Whp e dai programmi correlati di educazione al benessere dei lavoratori, attivati nella Asl Foggia.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salute e benessere sui luoghi di lavoro, ventotto esperti si confrontano sul Gargano

FoggiaToday è in caricamento