rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Salute

Ai Riuniti arriva 'blob', terzo elisoccorso in Italia per salvare più vite: trasfusioni di sangue sul luogo dell'emergenza

Parte oggi il servizio Blob - Blood on Board, che rende l'elisoccorso 118 di Foggia il terzo in Italia a garantire tale tipologia di intervento salvavita

Da oggi anche con l’elisoccorso del 118 di Foggia sarà possibile eseguire trasfusioni di sangue direttamente sul luogo dell’emergenza.

Questo grazie al nuovo servizio, denominato ‘Blob’, che è acronimo di ‘Blood on Board’ e potrà essere realizzato anche a Foggia, grazie alla sensibilità della direzione strategica del Policlinico Riuniti di Foggia, alla disponibilità del Centro Trasfusionale, diretto dal Michele Centra e all'iniziativa del Vincenzo Colapietro, direttore facente funzioni della Centrale Operativa del 118 di Foggia e del dott. Tommaso Marzano, responsabile medico dell’elisoccorso Alidaunia di Foggia.

L’elicottero interverrà, quindi, sul luogo dell’incidente, in caso di politrauma, portando già a bordo, in un apposito contenitore refrigerato, 2 sacche di sangue universale di gruppo 0 Rh negativo, fornite dal Centro Trasfusionale del Policlinico Riuniti, e 2 gr. di fibrinogeno, un farmaco che serve a recuperare la capacità di coagulazione del sangue. 

L'elisoccorso 118 di Foggia sarà così il terzo elisoccorso d'Italia, insieme a quello di Grosseto e Bologna, ad effettuare questo nuovo servizio, garantendo ai pazienti politraumatizzati il 15% in più di sopravvivenza in ambito pre-ospedaliero.

La formale attivazione del progetto Blob avverrà questa mattina alle 10.30 presso la sede dell’Alidaunia, azienda che fornisce il servizio di elisoccorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ai Riuniti arriva 'blob', terzo elisoccorso in Italia per salvare più vite: trasfusioni di sangue sul luogo dell'emergenza

FoggiaToday è in caricamento