Dall'AQV alla lista 'Miranda Sindaco': ecco Susanna Errico e Fabio Filograsso

Impegnati nel sociale seguono il candidato sindaco Luigi Miranda da oltre cinque anni con l'Associazione Qualità della Vita

Tanti amici e cittadini hanno preso parte ieri alla presentazione dei candidati consiglieri della lista 'Miranda Sindaco': Susanna Errico e Fabio Filograsso. Susanna Errico è impegnata nel sociale da circa trent'anni, per 23 è stata volontaria ospedaliera e per 5 vicepresidente dell'AQV, ieri ha detto: “Mi sono candidata perché ho visto in Luigi Miranda i miei stessi valori, lui è una persona che non si rassegna mai, piena di entusiasmo! Questa campagna elettorale è stata condotta in maniera determinata e passionale, perché noi abbiamo voglia di portare avanti questo progetto. I cittadini hanno adesso la possibilità di cambiare questa città, unendosi e creando una forte sinergia tra tutti!”.

Fabio Filograsso è un avvocato civilista di 34 anni ed è uno dei fondatori dell’Associazione Qualità della Vita di Foggia, nel corso della sua presentazione ha detto: “Abbiamo intrapreso un cammino che speriamo duri nel tempo, con l’AQV mi sono sempre impegnato per cercare di affrontare le tematiche che interessano la nostra collettività e per risolvere anche problemi gravissimi, uno dei tanti l’emergenza rifiuti.

Foggia è il centro vitale di un’area molto vasta, per questo ritengo importante non trascurare, anzi affrontare e risolvere quanto prima questioni legate alle infrastrutture, culturali e sportive, ai trasporti, la ferrovia e l’aeroporto, che sono delle vere necessità per questa città! Foggia ha perso molto in quanto a vivibilità, la situazione è molto peggiorata, il disagio è globale. Le soluzioni per tanti di questi problemi esistono, come il coinvolgimento ad esempio dei privati in contratti di rete per il ripristino delle infrastrutture. Per far ciò noi chiediamo un appoggio continuo, oltre quello del 25 maggio, perché Foggia è di tutti noi!”

Nel corso della serata ha portato i suoi saluti anche il candidato sindaco, Luigi Miranda: “L’impegno civico con l’AQV è partito nel 2004 e io sono sempre più convinto che chi semina alla fine raccoglie! I candidati sono tutte persone che hanno vissuto in trincea, che conoscono i problemi da vicino e hanno deciso di impegnarsi in prima persona per il futuro di questa città.

Fino ad ora le amministrazioni si sono totalmente disinteressate a tanti, troppi, problemi, hanno pensato a concentrarsi solo su settori dove potevano lucrare, nessuno ha colto il valore aggiunto delle infrastrutture, di quello che avrebbero potuto portare alla nostra città e dei rifiuti, una raccolta differenziata fatta per bene è garanzia e business per un territorio! Chi è al potere ha il dovere di controllare l’attività degli amministratori, cosa che a Foggia non è avvenuta. Certo non sarà facile scardinare un sistema ormai incancrenito, ma noi siamo certi che i voti che ci daranno saranno voti puliti! Foggia ha diritto ad un futuro migliore, dateci la forza di cambiare le cose!”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento