A Orta Nova la percentuale più alta: 7,1%, ma bene anche in altri centri

Tatarella(FLI) : “In Capitanata il miglior risultato di Fli in Italia. A breve altri con noi.”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

In Capitanata le elezioni amministrative segnano per Futuro e Libertà per l’Italia un esordio trionfale.” Lo dichiara il coordinatore provinciale del partito di Gianfranco Fini, Fabrizio Tatarella, che aggiunge “Oltre a contribuire al successo di Ersilia Nobile a Vieste, il nostro partito partecipa ad alleanze che vanno al ballottaggio in tutti i Comuni sopra i quindicimila abitanti, e non solo dove, come a San Giovanni Rotondo, ha raggiunto un’intesa con il candidato del centrodestra Luigi Pompilio, ma anche dove corriamo in solitudine.” “Non c’è per noi soltanto la soddisfazione di avere puntato su candidati credibili ed autorevoli” dice ancora il coordinatore di Fli “come Angelo Cera a San Marco, Michele Porcelli a Ortanova e Vincenzo Monte a Sannicandro Garganico, ma anche la soddisfazione per avere compreso e intercettato la domanda di cambiamento che viene dagli elettori.
“Il Popolo della Libertà da un lato e il Partito Democratico dall’altro” conclude Fabrizio Tatarella “sono scatole vuote che non significano più nulla: la gente sceglie in modo motivato e ponderato, non per appartenenze precostituite. È vero a Milano e a Napoli, è stato particolarmente vero in provincia di Foggia.” “In provincia di Foggia Futuro e Libertà per l’Italia è l’unica forza politica presente ovunque ai quattro ballottaggi che si svolgeranno tra due settimane”. Il coordinatore provinciale del partito di Gianfranco Fini, Fabrizio Tatarella aggiunge: “ Siano stati determinanti per far vincere il centro destra a Vieste. Grande soddisfazione per il risultato della lista di FLI a Orta Nova, ex rocca forte del Pdl rimasto clamorosamente fuori dal ballottaggio, dove siamo al 7,1%: il dato più alto in Italia per Fli”. “Bene anche a San Nicandro Garganico con il 5,3% e a San Giovanni con il 3,5% ma qui An aveva sempre il 4%. Nei comuni sotto i 15 mila le preferenze dei nostri candidati trasformate in percentuali sono oltre il 6%. “ Inoltre- conclude Tatarella - già molti candidati in liste civiche e nel Pdl hanno manifestato l’intenzione di aderire al progetto politico di Gianfranco Fini per un nuovo centrodestra. In Capitanata, e in Puglia, possiamo ambire ad un risultato in doppia cifra già alle prossime politiche. Per essere la prima volta per un partito nato da poco, senza un euro di contributo pubblico, senza sedi, ma con tanto entusiasmo di molti giovani è, certamente, un dato che fa ben sperare per il futuro
”.

Torna su
FoggiaToday è in caricamento