Sabato, 13 Luglio 2024
life Isole Tremiti

Un questionario sul traghetto, al via il progetto di 'contabilità ambientale' sulle Tremiti

Il progetto fa seguito alla richiesta della Comunità Europea di quantificare il capitale naturale delle aree marine protette e sarà portato avanti dalla compagnia Tirrenia con l'Università di Bari e il Parco Nazionale del Gargano

Impegno per la valorizzazione e lo sviluppo del panorama naturalistico italiano. Il Gruppo Onorato Armatori e Tirrenia sostengono la realizzazione di un progetto di contabilità ambientale nell'Area Marina Protetta delle Isole Tremiti, uno studio che sarà condotto dall’Università di Bari in collaborazione con l'Ente Parco Nazionale del Gargano.

Il progetto è stato avviato in seguito alla richiesta, da parte della Comunità Europea, di quantificare il capitale naturale di tutte le aree marine protette, compresa quella delle Isole Tremiti. Ai turisti della linea Termoli–Tremiti vengono consegnati a bordo dei questionari relativi alla conoscenza che hanno dell’area protetta e alle attività a cui si dedicheranno una volta arrivati.

Tutte le risposte saranno poi raccolte e messe in un database con l’obiettivo di valutare e monitorare il patrimonio ambientale, non soltanto dal punto di vista fisico e biologico ma anche da quello economico. I dati raccolti serviranno quindi a ricavare numerose informazioni di carattere turistico, economico e gestionale sull’Area Marina Protetta delle Isole Tremiti.

Tirrenia garantisce, per la tratta Termoli-Isole Tremiti, 11 corse alla settimana fino alla fine di settembre, e 10 corse settimanali dal 1 ottobre al 31 dicembre. Tirrenia, assieme a Moby, offre il più grande network di collegamenti e una vasta scelta di orari e porti di partenza, con la possibilità in alta stagione di viaggiare sia in notturna che in diurna grazie al potenziamento delle corse.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un questionario sul traghetto, al via il progetto di 'contabilità ambientale' sulle Tremiti
FoggiaToday è in caricamento